Maltempo in arrivo. Piogge intense tra martedì e mercoledì, più intense sulle zone ioniche. Abbondanti nevicate sull'Etna oltre i 2100/2200 m di quota. 

Martedì 6 dicembre: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge che dai settori occidentali si estenderanno nel corso della giornata al resto dell'isola ove saranno più intense e persistenti sulle zone ioniche. Copiose nevicate sull'Etna oltre i 2.100 m di quota. Venti moderati orientali, mari da poco mossi a mossi. Temperature in aumento le minime, in diminuzione le massime. 

Mercoledì 7 dicembre: Molto nuvoloso o coperto con piogge intense, localmente di forte intensità sul settore ionico. Intense nevicate sull'Etna sopra i 2.100/2.200 m di quota. Piogge sparse e fenomeni meno intensi sul resto della regione. Tempo più asciutto con cielo da nuvoloso a parzialmente nuvoloso sulle zone occidentali di trapanese e palermitano. Venti tra moderati e forti di Levante, mari mossi lo Ionio e il Canale. Poco mossi i rimanenti bacini. Temperature senza variazioni di rilievo. 

MaxSim

AddThis Social Bookmark Button

Radar delle precipitazioni in atto


All'orario visualizzato aggiungere +1 ore per avere l'ora corretta
Fonte Protezione Civile e MeteoCefalù

Precipitazioni cumulate in Sicilia nelle ultime 3 ore

DATI AGGIORNATI NEGLI ULTIMI 30 MINUTI E FORNITI DALL'OSSERVATORIO DELLE ACQUE (Sito) e MeteoCefalù

Previsione Fronti e Isobare prossime ore

Ultimi posts inseriti nel forum - Da consultare spesso in occasione di eventi rilevanti!

Re:Prima decade di Dicembre
Sandro (Venerdì, 09 Dicembre 2016 15:24)
Re:Prima decade di Dicembre
MISTRAL79 (Venerdì, 09 Dicembre 2016 11:41)
Re:Prima decade di Dicembre
bip (Venerdì, 09 Dicembre 2016 10:11)
Re:Prima decade di Dicembre
Peppemeteo Solarino (SR) (Venerdì, 09 Dicembre 2016 09:24)
Re:OUTLOOK INVERNO '16/'17 by Morfeo (arrivato!)
GiGi (Venerdì, 09 Dicembre 2016 08:27)

ATTENZIONE: Una tre giorni ad alto rischio NUBIFRAGI!

"Nubifragio" è un termine ben specifico, di cui i media abusano, che identifica precipitazioni di estrema intensità, ovvero caratterizzate da accumuli superiori ai 60 mm in un'ora. Le conseguenze - ahinoi - sono ben note: allagamenti e torrenti in strada su tutti, che mettono ko la viabilità e spesso a repentaglio l'incolumità di cittadini ignari o disinformati dai bollini verdi delle dormienti autorità preposte.

Ebbene, durante il weekend, secondo le nostre ultime elaborazioni, il rischio che possa verificarsi un episodio di questo genere, un temporale violento, purtroppo non è marginale. Noi possiamo limitarci semplicemente a farVi presente quelle che saranno le aree maggiormente bersagliate dai fenomeni, ove la probabilità di nubifragi sarà dunque più alta e quelle ove potremo stare più tranquilli. Insomma, il "tempo variabile" e l"'irregolarmente nuvoloso" lo lasciamo all'Aeronautica Militare, noi come sempre  preferiamo non prenderVi in giro per abbassare i margini di errore, e proviamo a dirvi DOVE e QUANDO

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Dopo un caldissimo febbraio, un marzo da pieno inverno!

Amici di Tempo Sicilia, ci eravamo lasciati a San Valentino con le proiezioni a lungo termine sulla seconda metà di febbraio, prevista - come poi realmente verificatosi - piuttosto calda, ma con la prospettiva di una piccola irruzione fredda (polare marittima) che ad inizio marzo che ha imbiancato finalmente i nostri monti. Adesso per il calendario è tempo di bilanci (il trimestre freddo dicembre-febbraio è ormai andato): un inverno anonimo, caratterizzato da una marcata anomalia barica (ovvero troppa alta pressione sul Mediterraneo) e da un conseguente forte deficit pluviometrico sulla nostra regione, specie sui settori sud-orientali, ove possiamo già parlare di pesante siccità. Sotto il profilo termico, dopo un dicembre e gennaio tutto sommato nella norma, il mese di febbraio è risultato uno dei più caldi degli ultimi decenni. La vera anomalia stagionale è stata dunque rappresentata dal numero di irruzioni artiche: solo una a gennaio e, sebbene intensa, per di più di breve durata (24 ore). Come conseguenza l'eccezionale penuria di neve sulle nostre stazioni sciistiche. Ma nei prossimi giorni, nelle settimane a seguire, ci sono possibilità affinché l'inverno si rifaccia almeno parzialmente?

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

SICILIA - Le temperature della seconda metà di febbraio

Dopo le piogge del weekend, la nuova settimana sarà caratterizzata dal classico andamento "altalenante" delle temperature, a causa di un'onda barica in ingresso sul Mediterraneo. Esaminiamo in sintesi il quadro termico previsto sulla nostra regione da oggi alla prima settimana di marzo.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Pagina 1 di 19

Login



Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina