L'alta pressione nord-africana continua a interessare la nostra regione. Il clima si mantiene quindi estivo, con giornate soleggiate e piuttosto calde. Questa situazione non cambierà neanche durante la prossima settimana, col caldo che dovrebbe ulteriormente intensificarsi.

Previsioni per domenica 30 agosto: Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature stazionarie. Venti deboli. Mari poco mossi.

Previsioni per lunedì 31 agosto: Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature in lieve aumento, prossime ai 35 gradi sui settori interni. Venti deboli. Mari poco mossi.

Federico Catalano

AddThis Social Bookmark Button

Radar delle precipitazioni in atto


All'orario visualizzato aggiungere +1 ore per avere l'ora corretta
Fonte Protezione Civile e MeteoCefalù

Precipitazioni cumulate in Sicilia nelle ultime 3 ore

DATI AGGIORNATI NEGLI ULTIMI 30 MINUTI E FORNITI DALL'OSSERVATORIO DELLE ACQUE (Sito) e MeteoCefalù

Previsione Fronti e Isobare prossime ore

Ultimi posts inseriti nel forum - Da consultare spesso in occasione di eventi rilevanti!

Re:Benvenuto mio caro settembre
MISTRAL79 (Martedì, 01 Settembre 2015 22:47)
Re:Benvenuto mio caro settembre
Fede94 (Martedì, 01 Settembre 2015 21:08)
Re:Benvenuto mio caro settembre
Twenty-one (Martedì, 01 Settembre 2015 20:00)
Re:Benvenuto mio caro settembre
Boletus (Martedì, 01 Settembre 2015 17:47)
Re:Benvenuto mio caro settembre
MISTRAL79 (Martedì, 01 Settembre 2015 17:26)

Il vortice ciclonico è ormai in Sicilia

La METEOROLOGIA che può salvare la vita. Quando la prudenza non è mai troppa. Malgrado l'azione del vortice ciclonico sia ancora ben lontana dalla sua fase di esaurimento, possiamo tracciare un primo bilancio, almeno sulla giornata di ieri. Le aree più colpite, come previsto, sono state le province di Palermo (eccezionale il dato pluviometrico di Cinisi, con 120 mm, notevole l'acquazzone e i conseguenti allagamenti di Cefalù) e quella di Messina, ove, purtroppo, in mattinata nubifragi son stati tutt'altro che isolati, interessando praticamente tutta la fascia tirrenica orientale, con accumuli intorno ai 50 mm su Patti, Barcellona P.G, Milazzo e Villafranca Tirrena, fino alle porte di Messina; fortunatamente, grazie all'attenzione crescente nei confronti delle previsioni meteorologiche e all'invito di limitare gli spostamenti in auto, in pochi erano alla guida durante queste forti precipitazioni. Decisamente più scarsi, rispetto alle previsioni, i fenomeni nel pomeriggio. E' andata ancor peggio, purtroppo, agli amici di Rossano, con auto trascinate in mare dalla furia dell'acqua, per fortuna, a quanto si apprende al momento, senza persone a bordo. L'unico aspetto positivo del vortice ciclonico in spostamento verso lo Ionio, il richiamo di aria decisamente più fresca dai quadranti settentrionali che ha già dato luogo ad un autentico crollo delle temperature, ben lontane dai valori prettamente estivi delle assolate giornate precedenti, dando deciso sollievo alla popolazione che ha sofferto per il caldo delle ultime settimane. Sono ancora in atto locali rovesci a carattere sparso, specie sull'ovest Palermitano e nel settore ionico tra Messinese e Catanese. Nelle prossime ore ed in particolare nel corso della notte, assisteremo ad una nuova recrudescenza dei fenomeni sul basso Tirreno, con altri focolai temporaleschi che andranno ad investire le coste settentrionali dell'Isola, con Palermitano ancora in pole. Saranno possibili altri nubifragi (precipitazioni violente, d'intensità superiore ai 30 mm/h). Le ferie dell'estate, dunque, proseguono.

Vincenzo Insinga

AddThis Social Bookmark Button

Ferragosto 2015: ad andare in ferie sarà l'estate!

L'afflusso d'aria fresca dai Balcani, sospinto sulla nostra regione da un centro di bassa pressione in avvicinamento dalla Grecia, ha avviato, come previsto, una lunga fase caratterizzata da marcate condizioni di instabilità atmosferica ad evoluzione diurna. Inevitabili gli effetti in termini di termo-convezione pomeridiana, sfociata inesorabilmente nello sviluppo di temporali nelle ore più calde del giorno, segnatamente nei rilievi interni ed in particolare su Etna, Iblei ed Ennese. Poi, ieri sera, anche le prime avvisaglie sugli effetti dei picchi di oltre 30 °C delle temperature superficiali del Tirreno, nel tratto di mare intorno alle isole Eolie, con la genesi di focolai temporaleschi che hanno investito il Messinese e l'est Palermitano. In compenso i mari si sono mantenuti generalmente calmi e le temperature su valori pienamente estivi (perfettamente in linea con le medie climatiche del periodo, dunque caldo nella norma, senza eccessi). Ma cosa ci aspetta per i prossimi giorni ed in particolare per la settimana più attesa dell'estate? 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Siciliani, state sereni: il caldo rientrerà nelle vostre TV!

Gli amici che seguono Tempo Sicilia avranno ormai fatto tesoro delle recenti esperienze: quando in TV si parla di caldo, quando i TG ci tempestano di titoli apocalittici relativi al meteo, quando la Protezione Civile emette bollini rossi, come accaduto nei primi di luglio per appena 30-31 °C a Palermo, in Sicilia si sta "termicamente bene". Viceversa, quando si ignorano condizioni atmosferiche estreme, come accaduto in questo weekend, la nostra terra, come preannunciato con largo anticipo dai nostri approfondimenti a medio-lungo termine, deve fare i conti con un'ondata di caldo di forte intensità, la prima della stagione:  massime anche oltre i 40 °C, valori REALI (udite bene!) non indici di calore e temperature percepite, minime di 30 °C. Ieri avrete peraltro appreso dei temporali su Firenze; silenzio assoluto invece quando acquazzoni ben più intensi giorno 23 colpirono la Sicilia, con nubifragi nell'entroterra ed una tromba d'aria sull'estremo settore sud-orientale. Ma torniamo a noi. 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Pagina 1 di 9

Login



Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina