Previsioni per venerdì 24 aprile: Nuvoloso al mattino su zone centro occidentali con qualche debole precipitazione su palermitano e trapanese, poco nuvoloso dal pomeriggio su tutta la regione. Temperature stazionarie. Venti deboli o moderati meridionali. Mari poco mossi, quasi calmo il tirreno.

Previsioni per sabato 25 aprile: Cielo  irregolarmentenuvoloso per nubi alti e stratiformi su gran parte della regione ma senza precipitazioni. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Venti deboli di direzione variabile. Mari quasi calmi.

Vincenzo Sottile

AddThis Social Bookmark Button

Radar delle precipitazioni in atto

Meteo Sicilia
All'orario visualizzato aggiungere +1 ore per avere l'ora corretta
Fonte Protezione Civile e MeteoCefalù

Precipitazioni cumulate in Sicilia nelle ultime 3 ore

DATI AGGIORNATI NEGLI ULTIMI 30 MINUTI E FORNITI DALL'OSSERVATORIO DELLE ACQUE (Sito) e MeteoCefalù

Previsione Fronti e Isobare prossime ore

Ultimi posts inseriti nel forum - Da consultare spesso in occasione di eventi rilevanti!

Re:ETNA
MISTRAL79 (Sabato, 25 Aprile 2015 12:18)
Re:ETNA
MISTRAL79 (Sabato, 25 Aprile 2015 12:09)
Re:Periodo stabile ed asciutto
flash (Sabato, 25 Aprile 2015 11:11)
Re:Periodo stabile ed asciutto
MISTRAL79 (Sabato, 25 Aprile 2015 03:10)
Re:Periodo stabile ed asciutto
MISTRAL79 (Sabato, 25 Aprile 2015 03:01)

Nucleo polare stasera sul nord Sicilia: dove nevicherà? Le previsioni della settimana

Un nucleo d'aria fredda d'estrazione polare ha appena raggiunto la Campania e, sotto la spinta di tese correnti settentrionali, si appresta ad investire il basso Tirreno ove nel corso della serata innescherà una incisiva attività cumuliforme, ovvero la genesi di nubi a sviluppo verticale, portatrici di rovesci intensi, anche a carattere temporalesco. I primi fenomeni degni di nota intorno alle ore 20 ma l'aria fredda di riverserà sul nord Sicilia nel cuore della notte (-32 °C nella superficie isobarica di 500 hPa), quando giungerà il clou delle precipitazioni che, considerato il deciso calo termico, assumeranno carattere nevoso sui rilievi esposti, ovvero quelli settentrionali, già dagli 800 m di quota. Saranno diverse, dunque, le località di Nebrodi e Madonie che assisteranno al ritorno della neve, con autentiche bufere. 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Irrompe l'aria polare: tornerà la neve!

Fuori cappotti, sciarpe, guanti e cappelli. Come anticipato nel precedente approfondimento, il freddo di Pasquetta sarà solo un antipasto di ciò che ci attende nel prossimi giorni: il ritorno della stagione invernale in grande stile. Martedì, infatti, un'irruzione d'aria molto fredda d'estrazione polare andrà ad interessare il Mediterraneo centro-orientale, riversandosi anche sulla nostra regione. L'area maggiormente interessata risulterà quella settentrionale dell'Isola, dunque tutto il litorale tirrenico ed i rilievi prospicienti, ove si piomberà, all'improvviso, in pieno inverno: temperature massime di 11-12 °C fin sul mare e valori che nelle serate di martedì e mercoledì scenderanno fin sui 6-7 °C in città come Palermo, Cefalù, Capo d'Orlando e Messina, con wind-chill (valori percepiti) intorno allo zero.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

METEO SICILIA - torna l'inverno: che Pasquetta sarà?

Dopo una Settimana Santa che, almeno nella sua prima parte, ha mostrato il volto primaverile del mese di aprile, prepariamoci ad un vero (l'ennesimo, direte!) e proprio (i giornalisti lo battezzano come ultimo ormai da almeno 3 episodi a questa parte) colpo di coda invernale. La notizia positiva è che secondo le nostre, ultime elaborazioni riusciremo a sopravvivere: ebbene si, dato di non secondaria importanza, considerando che ormai da febbraio si susseguono previsioni sulla Pasqua e Pasquetta 2015, più o meno catastrofiche. Nulla di nuovo sotto il sole, tanto meno dentro l'uovo, visto che, mentre la scienza impone cautela e limiti temporali di predicibilità  (4-5 gg, in questo caso) il sensazionalismo mediatico, che non ha nulla a che vedere con la meteorologia e la fisica dell'atmosfera, vive di soli click e, se si comincia a gennaio a fare proiezioni per la Pasqua, gli accessi banalmente lievitano. Le previsioni, infatti, cambiano ogni giorno e puntualmente l'utente medio è pronto ad abboccare, tenendosi costantemente aggiornando e dispensando indirettamente introiti pubblicitari a destra e a manca. Per non parlare, poi. dei danni recati da informazioni così grossolane nei confronti degli operatori turistici. Ma nel Paese che ha per idoli della meteo i militari Bernacca e Baroni, anziché i più grandi scienziati del settore a livello internazionale (leggi prof. Tibaldi e Prodi, ad es.) anche questo è lecito. Tornando alla Resurrezione di Cristo ed ai cataclismi annunciati dai soliti noti, che cosa dobbiamo aspettarci realmente per i prossimi giorni? 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Pagina 1 di 5

Sias mappa precipitazioni

Sias Temp. minime

Sias Temp. massime

Login



Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina