Venerdì tempo stabile e soleggiato, sabato intenso scirocco e temperature in aumento.

  

  

  

Previsioni per venerdì 25 luglio: Sereno o poco nuvoloso su tutta la regione, in serata localmente nuvoloso per nubi alte. Temperature in aumento, con massime superiori ai 30°C. Venti deboli meridionali. Mari calmi

Previsioni per sabato 26 luglio: Nuvoloso al mattino per nubi alte, sereno o poco nuvoloso nel pomeriggio. Temperature in ulteriore lieve aumento. Venti moderati o localmente forti di scirocco. Mari poco mossi o localmente mossi.

Vincenzo Sottile

AddThis Social Bookmark Button

Radar delle precipitazioni in atto

Meteo Sicilia


All'orario visualizzato aggiungere +1 ore per avere l'ora corretta
Fonte Protezione Civile e MeteoCefalù

Previsioni pioggia GFS prossime ore

Precipitazioni cumulate in Sicilia nelle ultime 3 ore

DATI AGGIORNATI NEGLI ULTIMI 30 MINUTI E FORNITI DALL'OSSERVATORIO DELLE ACQUE (Sito) e MeteoCefalù

Previsione Fronti e Isobare prossime ore

Ultimi posts inseriti nel forum - Da consultare spesso in occasione di eventi rilevanti!

Re:miniondata di caldo
flash (Venerdì, 25 Luglio 2014 14:06)
Re:miniondata di caldo
fantomaticus3000 (Giovedì, 24 Luglio 2014 02:57)
Re:miniondata di caldo
flash (Mercoledì, 23 Luglio 2014 19:26)
Re:miniondata di caldo
MISTRAL79 (Mercoledì, 23 Luglio 2014 19:02)
Re:miniondata di caldo
fantomaticus3000 (Martedì, 22 Luglio 2014 18:25)

Le anomalie termiche dell'inverno 2013-14

L'inverno 2013-14 ha appena chiuso i battenti e verrà ricordato come uno dei più miti degli ultimi decenni. Lo scenario di anomalia termica ha interessato quasi tutto il continente europeo, fatta eccezione della penisola iberica, Irlanda e Scozia. I massimi di anomalia termica si sono avuti sull'Europa settentrionale, Europa centrale e balcanica con interessamento dell'Italia peninsulare. Meno marcata è risultata l'anomalia termica sulle due isole maggiori. Sono mancate le irruzioni di aria artica e di aria continentale, che determinano un ribasso delle medie mensili e apportano fenomeni nevosi a quote collinari sulla nostra isola.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

ESCLUSIVA TEMPO SICILIA Imminenti NEVICATE: ecco i comuni

Con l'avvento del nucleo d'aria fredda d'origine polare che nelle prime ore di martedì dalla Scandinavia si sarà trasferito, scivolando lungo l'Adriatico, nelle estreme regioni meridionali, interessando anche la Sicilia, giungeranno anche molte precipitazioni, che assumeranno carattere nevoso a quote sempre più basse. Già ieri la dama bianca ha fatto la sua comparsa su Nebrodi, Madonie e Sicani a partire dai 1300 m di quota. Ma vediamo cosa accadrà nelle prossime ore, entrando nei dettagli fino a mercoledì mattina.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Imminente crollo termico e neve a bassa quota

Una domenica dai connotati prettamente invernali quella appena trascorsa. Autentiche tormente di neve hanno imperversato sui nostri monti, con accumuli già a partire dai 1300 m di quota, cieli che si sono presentati quasi ovunque coperti e colonnina di mercurio che ha fatto fatica a superare i 10°C persino in pieno centro, a mezzogiorno, a Palermo; ad acuire la sensazione di freddo ci hanno pensato, come se non bastasse il brusco calo termico delle ultime 48 ore, intensi venti di Libeccio, rendendo inevitabile la prima uscita stagionale degli indumenti più pesanti. Colti impreparati ed esposti, dunque, ai primi malanni da freddo i pochi che, anziché consultare le previsioni meteo, si sono rivolti al calendario per effettuare la scelta del vestiario. La settimana si è aperta, invece, all'insegna di condizioni di ampie schiarite, ma con temperature piuttosto ancora basse per il periodo. Ma che cosa dobbiamo aspettarci per le prossime ore? Quando torneremo su valori termici più consoni alla stagione autunnale? Ebbene, come vi avevamo annunciato nei precedenti approfondimenti, sarà un fine mese da brividi e l'ondata di freddo, non sarà un blitz di poche ore, come accaduto nei pochi precedenti rilevati nel mese di novembre (questo rende più consistente la portata storica dell'episodio in atto). Batteremo ancora i denti, anzi, prevediamo un ulteriore abbassamento delle temperature, piuttosto consistente. Nel corso delle prossime ore, infatti, una massa d'aria polare proveniente dalla Scandinavia, dopo aver attraversato l'Europa centrale, valicando od aggirando ad est le Alpi, si riverserà lungo l'Adriatico, innescando marcate condizioni di instabilità atmosferica anche sulla nostra regione; il sole di questa prima parte di giornata, lascerà spazio, dunque, ad un repentino peggioramento delle condizioni meteo: proprio in prossimità della nostra regione, già nel corso del tardo pomeriggio, si accenderanno marcati contrasti termici tra l'aria preesistente, in particolare quella immediatamente sovrastante la ancor mite superficie del Tirreno (valori tra 18°C e 19°C), e quella in arrivo.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...

Pagina 1 di 5

Previsioni per Comune

Sias mappa precipitazioni

Sias Temp. minime

Sias Temp. massime

Login



Temporali live

Fulminazioni live meteo

Sat Visible

Satellite visibile

Sat Infrared

Satellite infrarosso

Estofex Allerta

Fulminazioni live meteo

 
Vai all'inizio della pagina