Autore Topic: ETNA  (Letto 110751 volte)

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #135 il: 29 Luglio, 2013, 20:01:02 pm »
Al sapienza stamani turismo alle stelle,francesi,tedeschi,qualche arabo,finlandesi e i nuovi ricchi,ovvero russi e giapponesi,cosa offriamo di nuovo? Allora per agosto locali aperti dalle 7.30 alle 1 di notte,nuova pizzeria al(lo scoprirete solo salendo) carnezzeria,stelle e lapilli riveduto,e attendiamo novita',pulizia in primis e civilta',patrimonio dell'umanita' e vulcano-montagna con anima da tutelare per l'eternita.
Non mollare mai

MaxSim

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1067
  • Vittoria (Rg) 170 m slm
    • Mostra profilo
    • Meteomaxsim
Re:ETNA
« Risposta #136 il: 31 Luglio, 2013, 20:41:50 pm »
Il brand "Etna" è più famoso e conosciuto a livello mondiale di quello delle Dolomiti. Ma è distante anni luce dal know how turistico delle Alpi. Manca la cultura del rispetto ambientale e quella dell'accoglienza e ospitalità dei turisti. Se un tempo avremo anche questo, l'Etna da solo diverrebbe un polo turistico di eccezionale portata.   
Storie, relazioni, rapporti vanno vissuti da protagonista e non passivamente subordinandosi a qualcuno o dipendere dal capriccio altrui (MaxSim)
Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia (O. Wilde)


Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #137 il: 31 Luglio, 2013, 22:18:46 pm »
Infatti, intanto ore 22:23 scossa di terremoto magnitudo 2.5 Sant'Alfio (CT) il gigante vuol forse festeggiare e rivendicare il suo patrimonio dell'umanità?   ;)
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #138 il: 01 Agosto, 2013, 00:29:56 am »
Si comincia a far sul serio, altra scossa 2.4 magnitudo stavolta a milo (ct) chissa se si sta preparando per san lorenzo, sarebbe uno spettacolo grandioso, dai di parrossismo bella che ci manchi ;)
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #139 il: 01 Agosto, 2013, 05:55:57 am »
Altra scossa nella notte,distretto etna 1.7 e siamo a 3 in 9 ore.
Non mollare mai

Boletus

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 703
  • Zafferana Etnea (new 525 mslm)
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #140 il: 01 Agosto, 2013, 06:08:05 am »
Altra scossa nella notte,distretto etna 1.7 e siamo a 3 in 9 ore..
Vale a dire che stanotte non si é riusciti a chiudere occhio . :-\
Riflettere è considerevolmente laborioso, ecco perchè alcuni preferiscono giudicare.
( Ortega Y Gasset )

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #141 il: 01 Agosto, 2013, 07:37:22 am »
Ti capisco bol, hai ragionissima, ricordo il passato tragico di zafferana (fleri in primis) ora rimodernata con strutture antisismiche e chiesa bunker, dopo il fattaccio di metà ottanta, purtroppo sotto di voi passa un enorme condotto lavico, come da milo fino a Linguaglossa la faglia della pernicana aziona un moto in sinergia col vulcano, ricordo un inconveniente verso il 2005, abbastanza singolare e divertente, ma non per questo ricco di patos, in auto nella traversa prima del boschetto di milo quella nella curva a sinistra dopo la pizzeria e la cabina Telecom per intenderci,tremo' tutto, ero con un'amica e tremo tutto prima ancora di tremare  ;D fu il panico, figurati che il muretto in pietra lavica lato sinistro auto ondegio vistosamente e fu il panico totale, ottobre 2005 ricordo questo scossone, fu talmente forte che nelle tenebre eravamo convinti che qualche mal intenzionato aveva mosso l'auto con forza come quando la scrolli con le mani dal tetto per intenderci, fosse capitato due minuti dopo e la scossa sarebbe stata artificiale e non naturale  :o e non c'è ne saremmo manco accorti, l'indomani i media nostrani parlarono di 3.4 magnitudo e due giorni dopo ci fu un parossismo memorabile, con milioni di m2 di magma, ricordi?
« Ultima modifica: 01 Agosto, 2013, 07:43:15 am da MISTRAL79 »
Non mollare mai

Boletus

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 703
  • Zafferana Etnea (new 525 mslm)
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #142 il: 01 Agosto, 2013, 10:29:45 am »
Ti capisco bol, hai ragionissima, ricordo il passato tragico di zafferana (fleri in primis) ora rimodernata con strutture antisismiche e chiesa bunker, dopo il fattaccio di metà ottanta, purtroppo sotto di voi passa un enorme condotto lavico, come da milo fino a Linguaglossa la faglia della pernicana aziona un moto in sinergia col vulcano, ricordo un inconveniente verso il 2005, abbastanza singolare e divertente, ma non per questo ricco di patos, in auto nella traversa prima del boschetto di milo quella nella curva a sinistra dopo la pizzeria e la cabina Telecom per intenderci,tremo' tutto, ero con un'amica e tremo tutto prima ancora di tremare  ;D fu il panico, figurati che il muretto in pietra lavica lato sinistro auto ondegio vistosamente e fu il panico totale, ottobre 2005 ricordo questo scossone, fu talmente forte che nelle tenebre eravamo convinti che qualche mal intenzionato aveva mosso l'auto con forza come quando la scrolli con le mani dal tetto per intenderci, fosse capitato due minuti dopo e la scossa sarebbe stata artificiale e non naturale  :o e non c'è ne saremmo manco accorti, l'indomani i media nostrani parlarono di 3.4 magnitudo e due giorni dopo ci fu un parossismo memorabile, con milioni di m2 di magma, ricordi?
Si ricordo , per chi ha vissuto eventi come quello dell'84 non è facile dimenticare , ancora oggi ho vivo il ricordo dei calcinacci che venivan giù e dei mobili rovesciati , del boato che allora ci sobbalzò tutti , ma anche questo significa vivere su un vulcano . Spesso amici mi chiedono come riesca a stabilirci dimora, come possa non avere paura...io gli rispondo che si ho paura , ma solo se non potrei abitarci più :D
P.S. anche se ormai non ti interessa più, visto che a fine settembre ci sarà il fattaccio , non si sa mai , sosta lontano da muri a crudo , se c'è qualche scossa quelli crollano , potresti spaventarti e fare brutta figura  :P :P
Riflettere è considerevolmente laborioso, ecco perchè alcuni preferiscono giudicare.
( Ortega Y Gasset )

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #143 il: 01 Agosto, 2013, 14:19:26 pm »
 ;D L'Etna non mi fa paura, ci sono persone che non sembrano nemmeno etnei, la temono troppo,perché non la amano come me, io proprio dell'etna non ho mai avuto paura, ma noto l'ignoranza della gente verso il nostro vulcano, gente che vive solo di mare e che sale su in quota ogni morte di papa, questo mi fa male, poca cultura verso una natura da esplorare e rispettare, in Sicilia non c'è solo mare.
« Ultima modifica: 04 Agosto, 2013, 16:37:03 pm da MISTRAL79 »
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #144 il: 04 Agosto, 2013, 16:41:43 pm »
Dal 4 luglio al 4 agosto ETNA PATRIMONIO DELL'UNESCO.



Di Antonio Parrinello

Paesaggi lunari, il verde dei boschi centenari, le nevi in quota fotografate in volo dalla cabina di un aereo e, su tutte, lo spettacolo del fuoco: roccia liquida, pianeta allo stato primordiale che affiora dal ventre della Terra e illumina da millenni certe notti siciliane.

Palazzo Platamone ospita la mostra-evento “Etna Patrimonio dell’Umanità”, organizzata dal fotoreporter Antonio Parrinello in occasione dell’inserimento del vulcano siciliano nella World Heritage List dell’Unesco.

Per Palazzo Platamone Parrinello ha puntato a un’esposizione multimediale che avrà per protagonisti anche gli uomini dell’Etna: vulcanologi, geologi, guide del soccorso alpino, volontari della protezione civile. Accanto, infatti, alle 40 gigantografie degli scatti realizzati dal fotoreporter nel corso della sua ventennale esperienza, saranno proiettati in un’apposita sala video alcuni corti e mediometraggi dedicati all’Etna realizzati da professionisti della cinepresa.





AGOSTO 2013 Palazzo della cultura,Via vittorio emanuele 2 Catania.
« Ultima modifica: 04 Agosto, 2013, 16:54:08 pm da MISTRAL79 »
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #145 il: 04 Agosto, 2013, 17:03:51 pm »
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #146 il: 04 Agosto, 2013, 17:30:18 pm »
http://www.youtube.com/watch?v=pPueRo1mnAE  Il piu' bel servizio sull'etna degli ultimi anni,ieri oggi e domani,portiamo rispetto al gigante buono,patrimonio dell'umanita' ancora prima della sua dichiarazione,AUGURI MUNGIBEDDU,per voi buona visione,ammirate gente ammirate.
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #147 il: 15 Agosto, 2013, 10:27:25 am »

Etna, meraviglia d'Italia nel mondo: tra le prime 10 cose più importanti

In un articolo dal titolo "10 cose che l'Italia fa meglio di chiunque altro", scritto nel portale Cnn, il vulcano siciliano, dal 21 giugno scorso sito naturale del Patrimonio dell'Umanita', è inserito nella lista top ten- Secondo il portale della Cnn, tra le dieci cose in cui l’Italia primeggia a livello mondiale c'è anche l'Etna. In un articolo dal titolo “10 cose che l’Italia fa meglio di chiunque altro”, firmato dai reporter Jordan Burchette e Silvia Marchetti, il vulcano siciliano, dal 21 giugno scorso sito naturale del Patrimonio dell’Umanita’, è inserito nella lista, sorprendente rispetto ai luoghi comuni, dei dieci modi in cui il Bel Paese brilla nel mondo.“L’Etna – scrivono i due reporter – e’ il piu’ grande vulcano attivo italiano e il secondo più attivo al mondo, dopo l’hawaiano Mauna Loa. Le spettacolari eruzioni, i paesaggi fuligginosi, le colate di lava e le vaste grotte attirano piu’ di un milione di turisti l’anno. L’Etna, diventato nel mese di giugno patrimonio mondiale Unesco, guida la lista dei vulcani del portale di viaggi Tripadvisor, che comprende altri vulcani italiani, tra cui il Vesuvio”.Per la presidente del Parco Marisa Mazzaglia: “La presenza dell’Etna in questa top-ten cosi’ importante, indicata da una fonte tanto autorevole, da un lato ci gratifica ulteriormente, dall’altro ci spinge a moltiplicare sforzi e iniziative per mantenere e ancora migliorare questa immagine cosi’ brillante nel mondo della nostra Muntagna”.La singolare lista di cose che l’Italia “fa incomparabilmente bene” descritte dall’articolo del portale Cnn comprende, oltre all’Etna, l’adulazione; i bagni e siti termali; le imprecazioni; il maggior numero di spiagge in Europa (tra le quali 248 hanno ottenuto la bandiera blu); i governi di breve durata; dolci e dessert; le grotte e la speleologia; le auto sportive; i fiumi e le crociere fluviali.
« Ultima modifica: 15 Agosto, 2013, 10:29:14 am da MISTRAL79 »
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #148 il: 17 Agosto, 2013, 03:50:13 am »
Terremoto, due scosse tra Catania e Messina: popolazione nel panico

Paura tra la gente. Le scosse, entrambe con epicentro nel messinese, sono state avvertite in alcuni paesi etnei in prossimità dell'Etna. L'evento sismico è stato avvertito persino Reggio Calabria, Isole Eolie e Palermo. Registrate due scosse di terremoto nella parte nord-orientale della Sicilia. Interessati i golfi di Patti e Milazzo. Come rilevato dall'Ingv, il primo evento sismico di magnitudo 4.1 è avvenuto all'1.04, mentre il secondo di magnitudo 4.2 è avvenuto due minuti dopo sempre ad una profondità di 10,4 Km.Paura tra la gente che si è riversata in strada. Le scosse, entrambe con epicentro nel messinese, sono state avvertite in alcuni paesi etnei in prossimità dell'Etna. Come segnalato da alcuni lettori di Catania Today, le scosse sono state sentite anche ad Acireale e paesi etnei come Gravina. Vista la forza dell'evento sismico, la terra ha tremato persino a Reggio Calabria, Isole Eolie e Palermo.La protezione civile siciliana ha reso noto che non vi sono stati danni né a persone né a cose. Il terremoto era stato previsto? Il ricercatore americano Luke Thomas, secondo degli studi sulla temperatura del suolo, aveva affermato che che tra i giorni 16 e 17 agosto in Sicilia tra le province di Messina e Catania si sarebbe verificato un violento sisma intorno ai magnitudo 5.0 che non avrebbe provocato danni.La notizia non era stata reputata attendbile.

 
« Ultima modifica: 17 Agosto, 2013, 03:52:35 am da MISTRAL79 »
Non mollare mai

Mistral

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 5318
  • Caltagirone 608 slm
    • Mostra profilo
Re:ETNA
« Risposta #149 il: 20 Agosto, 2013, 23:08:35 pm »
Non mollare mai